Use Case 2018-06-05T16:20:11+00:00

Innovazione, competizione e sicurezza.

Una varietà di servizi rivolti a consumatori, esercenti, partner commerciali e banche.

Finalmente lo
stipendio:
ed è subito shopping

Giulia vive a Lucca dove lavora in una
piccola agenzia di viaggi. Ama i gialli, ma
solo tra gli scaffali di una libreria.
Nel suo guardaroba, invece, abbonda il
total black. Ha 37 anni, un marito e una
passione per le scarpe.
Una notifica sullo smartphone l’avvisa:
le è stato versato lo stipendio!

– push notification

– pfm

L’esercente

può inviare ai clienti offerte personalizzate tramite notifiche push

Le scarpe
dei mie sogni
con il 20% di sconto!

Giulia visualizza l’andamento delle sue
finanze e scorre la wishlist.
Può finalmente acquistare le scarpe che
desiderava: la gallery le mostra i dettagli
del prodotto.
L’app indica gli eCommerce disponibili
segnalando le condizioni più convenienti
in termini di prezzo o di servizio.

– whishlist

– e-commerce

L’esercente

può accedere al profilo dei clienti e a tutte le informazioni correlate

Salvando
il resto dei miei acquisti,
i miei obiettivi
diventano più vicini.

Giulia paga 130 € e mette da parte
10 €
di resto assegnandoli ad uno dei prodotti della wishlist.
Così, potrà risparmiare per raggiungere il
prossimo obiettivo. A pagamento
avvenuto, Giulia riceve sullo smartphone un
coupon: una nuova offerta da parte di un
altro esercente.

– salva resto

– coupon

L’esercente

può stipulare partnership con altri esercizi commerciali e veicolare coupon